sabato 23 febbraio 2013

Sformato di polenta ai carciofi

Questa è la classica ricetta per riciclare gli avanzi... Non ci sono dosi: è tutto a gusto personale. Le uniche dosi che dovrete seguire sono quelle per la preparazione della polenta e che sono riportate sulla confezione. Ottimo anche il giorno dopo riscaldato!
 
 

Ingredienti:

Polenta istantanea consentita

Carciofi puliti e tagliati a spicchi (io ho usato quelli surgelati)

Dadini di prosciutto cotto consentito

Pochi funghi porcini secchi

Formaggio grattato a piacere

Formaggio filante di copertura

Sale e olio evo

 

 
In una padella fate cuocere i carciofi con un filo d'olio e sale. Dovranno essere ben cotti, visto che li dovrete frullare.

 
Frullate i carciofi aggiungendo, se necessario, un goccio d'acqua o di latte.
 
 
 
Preparate la polenta secondo le dosi riportate sulla confezione, aggiungendo, se gradite, qualche pezzetto di fungo porcino secco all'acqua di cottura.
 
 
Appena la polenta sarà pronta, aggiungete i dadini di prosciutto cotto e il formaggio grattato.

 
Mettete il composto ottenuto in una teglia rivestita di carta forno ed infornate a 180° per una ventina di minuti. Fate freddare bene lo sformato.

 
Una volta freddo, lo sformato si sarà solidificato. Qualche minuto prima di servirlo, ricopritelo di formaggio filante e scaldate in forno.