lunedì 11 febbraio 2013

Plumcakes allo yogurt senza glutine

Esperimento riuscito così così per la forma ma ottimamente per la sostanza! Volevo fare, da tempo, dei plumcakes di forma ovale, tipo quelli nelle confenzioni di merendine ma non riuscivo a trovare i pirottini della giusta forma! Finalmente li ho trovati ed eccoli qui!
 
 

Ingredienti per circa 10 plumcakes:

75 gr di farina BiAglut

50 gr di fecola di patate consentita

80 gr di zucchero

3/4 di bustina di lievito consentito

1 uovo

125 gr di yogurt bianco (anche magro)

50 gr di burro fuso

1 cucchiaio di miele

Scorza grattata di arancio o limone o una bustina di vanillina consentita


 
Prima di tutto devo dire che non ho gli stampini per i plumcakes ovali: generalmente, infatti, i pirottini vanno inseriti negli appositi stampini di metallo, come si fa per i muffins. Da qualche parte, però, ho letto che impilando uno sopra l'altro 5 o 6 pirottini (vedi foto) si può fare a meno degli stampi. Ho seguito questo consiglio ma, onestamente, l'impasto in fase di lievitazione ha comunque deformato i pirottini che sono venuti un po' "spampanati" (scusate il termine poco tecnico). Il mio consiglio, quindi, è di procurarsi comunque gli appositi stampi in metallo e rivestirli con i pirottini. Naturalmente se avete a disposizione gli stampi dei muffins rotondi e non siete testardi come me che li volevo fare ovali non vi fate scrupoli e usate quelli!
 

In una ciotola impastate gli ingredienti morbidi (yogurt, uovo, burro fuso e miele). Intanto miscelate insieme gli ingredienti secchi (farina, fecola, zucchero, lievito e scorza di agrumi o vanillina). Inserite gli ingredienti secchi in quelli morbidi e mescolate fino ad ottenere un impasto liscio poco più denso di uno yogurt.

 
 
Riempite i pirottini a metà (io ho utilizzato una tasca per pasticceri ma il cucchiaio andrà benissimo) ed infornate in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti.
 
Devo dire che, nonostante la forma non sia quella che avevo in mente, sono venuti morbidi e per niente secchi!
 
UN CONSIGLIO: ho inserito sulla base del forno una pentolina colma d'acqua per non farli seccare troppo durante la cottura.