venerdì 4 gennaio 2013

Torta Albero di Natale senza glutine

Questa torta l'ho realizzata per un rinfresco natalizio (ma va?).
Mi dicono che era buona (non l'ho assaggiata...) ma, come si dice, bisogna fidarsi del prossimo!
 
 

Ingredienti:

Pandispagna senza glutine (clicca qui per la ricetta)

Crema pasticcera (clicca qui per la ricetta)

Poca Nutella

Panna montata per il rivestimento

Pasta di zucchero colorata (clicca qui per la ricetta e qui per la colorazione)

Latte e Nesquik per la bagna



 
Con l'aiuto dell'apposito stampo di carta (tipo quello del panettone), realizzate un pandispagna a forma di albero di Natale e tagliatelo a metà per farcirlo.
 
 
 
Bagnate lo strato inferiore con latte e Nesquik...
 

 
... e farcite con la crema pasticcera ben fredda (dovrà essere molto densa) alla quale avrete aggiunto qualche cucchiaio di Nutella o crema di nocciole consentita (io uso spesso quella dell'Esselunga... buonissima e senza glutine).
 

Ricoprite con il secondo strato di pandispagna, bagnate ancora con latte e Nesquik (ma non troppo) e rivestite il tutto con panna montata. Mettete in frigo e fate riposare per qualche ora (io, di solito, faccio questa operazione la sera per poi passare alla decorazione in PDZ il giorno dopo).
 
 

 
Ora arriva il bello! Colorate di verde una dose di PDZ sufficiente a ricoprire l'albero (tranne il tronco). Stendetela ad uno spessore di un paio di millimetri e, con l'aiuto di un mattarello, poggiatela sulla torta.

 
Con l'aiuto di una spatola (o delle mani... non preoccupatevi se non avete questo inutilissimo attrezzo), fate aderire bene la PDZ alla torta e tagliate l'eccesso con un coltello.

 
Mi raccomando, lasciate libera la parte del tronco!

 
Con un altro pezzetto di PDZ colorata di marrone, rivestiamo il tronco (non so se si vede bene in foto ma ho volutamente lasciato la colorazione "imperfetta" per cercare di riprodurre l'effetto delle venature del legno).
 
Ora date libero sfogo alla fantasia e create palline, stelline e fiocchi di neve per decorare il vostro albero di Natale. Ovviamente non devono mancare nastri e cordoni per coprire le imperfezioni e, soprattutto, so stacco tra i due pezzi di PDZ.