venerdì 4 gennaio 2013

Pandispagna senza glutine

Questa è una delle tante ricette che ho provato per realizzare un pandispagna soffice e spugnoso. Devo dire che è venuto veramente bene, forse anche grazie all'utilizzo degli stampi in carta usa e getta (tipo quelli del panettone) che, a mio modesto parere, diffondono il calore più uniformemente.
Come vedete dalla foto in questa occasione ho usato uno stampo a forma di albero di Natale, ma riducendo o aumentando in proporzione le dosi, si può realizzare qualsialsi forma.
 
 

Ingredienti:

8 uova

250 gr di farina BiAglut

200 gr di zucchero

16 gr di lievito per dolci consentito

Un pizzico di sale

Scorza grattata di un limone o una bustina di vanillina consentita

 

Montate le uova intere, rigorosamente a temperatura ambiente (toglietele dal frigo almeno 5 ore prima di lavorarle), con lo zucchero e il pizzico di sale fino ad ottenere un composto chiarissimo e spumoso che dovrà aver almeno triplicato il suo volume iniziale. Io generalmente uso lo sbattitore elettrico e, alla massima velocità, ci vogliono non meno di 10 minuti. Ovviamente tutto dipende dall'apparecchio usato (credo che con una planetaria i tempi potrebbero ridursi).
 
Ottenuto questo composto, incorporatevi il lievito, la scorza del limone o la vanillina e, poca per volta, la farina utilizzando un cucchiaio e mescolando dall'alto verso il basso per non smontare il composto.
 

 
Versate il tutto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata (o rivestita di cartaforno o in uno stampo di carta) ed infornate in forno preriscaldato a 170°.
 
Per la cottura ci vorranno circa 30 minuti ma, dal momento che ogni forno fa i suoi capricci, controllate la cottura dopo la prima 1/2 ora e regolatevi di conseguenza.
 
La scelta dell'aroma da aggiungere (limone o vanillina) è ininfluente per la riuscita del pandispagna, ma è importante aggiungerne uno per attenuare il sapore inevitabile di uovo. Generalmente aggiungo il limone se devo farcire il pandispagna con creme a base di frutta; quando, invece, devo usare creme a base di cioccolato e/o crema preferisco utilizzare la vanillina.