venerdì 7 settembre 2012

Torta primavera (senza glutine)

Per i 6 anni della mia principessa

 

Cuscino trapuntato ripieno di pasta di riso soffiato
 
 Particolare rosa e farfalla
 La rosa in cima
Le calle
 

Per il pandispagna rettangolare di base

12 uova
450 gr di farina BiAglut
500 gr di zucchero
Un pizzico di sale
1 bustina e 1/2 di lievito per dolci consentito
Scorza grattata di un limone.
 
Montate le uova con lo zucchero ed un pizzico di sale fino ad ottenere una crema spumosa e bianca e che abbia triplicato il suo volume di origine. Aromatizzate con la scorza di limone ed aggiungete un po' per volta la farina miscelata al lievito e mescolate con delicatamente dall'alto verso il basso per non smontare il composto.
Cuocete il pandispagna come se si trattasse del "rotolo", dividendo il composto in 3 parti e versandolo in tre teglie rettangolari (lo strato dovrà essere di circa 1 cm).
Cuocete in forno già caldo a 170° per una decina di minuti. Una volta sfornata la sfoglia di pandispagna mettetela a riposare tra due canovacci bagnati.
 

Ingredienti per il pandispagna circolare superiore

6 uova
150 g di farina BiAglut
180 gr di zucchero
Un pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci consentito
1 bustina di vanillina consentita
 
Procedete come per il pandispagna rettangolare, sostituendo il limone con la vanillina e cuocendolo in un unica teglia rotonda.

Per il ripieno: crema Ivoire, fragole fresche, crema Rocher, latte.

Per la pasta di zucchero

N.B.: le quantità riportate per la PDZ sono per una dose, cioè un panetto piccolo. Per realizzare questa torta ne servono almeno 8 dosi, quindi aumentate le proporzioni a seconda delle necessità

15 ml di acqua
2,5 gr di colla di pesce consentita
25 gr di miele
zucchero a velo quanto basta (circa 250 gr per dose)
Ammollate la colla di pesce fatta a pezzetti nell'acqua.
Una volta ammorbidita la colla, aggiungete il miele e portate sul fuoco. Attenzione: di devono sciogliere tutti gli ingredienti alla perfezione ma non deve bollire!!!
Una volta ottenuto un composto completamente fluido, versatelo in una grande ciotola filtrandolo attraverso un passino molto stretto per eliminare eventuali pezzetti di colla di pesce non perfettamente sciolti.
A questo punto aggiungete lo zucchero a velo un po' per volta fino ad ottenere un panetto tipo pasta all'uovo.
Chiudete il panetto in un sacchetto per alimenti e conservate in una credenza (non in frigo) fino al momento dell'uso (si conserva fino a 3 mesi!!!).
Se al momento di stenderla dovesse risultare troppo dura (succede, generalmente, in inverno), mettetela pochi secondi nel microonde e tornerà come appena fatta.
A questo punto potete passare alla colorazione.

Per la crema Ivoire

100g panna fresca
85g tuorli
8g buccia d'arancia grattugiata
Il succo di 1/2 arancia
300g cioccolato bianco consentito
5g colla di pesce consentita
500g panna montata

Mescolare i tuorli con la buccia d'arancia e versarvi la panna bollente. Ammollare la colla di pesce in poca acqua, poi strizzarla e scioglierla sul fuoco con il succo d'arancia. Versare il liquido ottenuto nelle uova, aggiungere il cioccolato precedentemente fatto a pezzetti e sciolto a bagnomaria o al microonde ed, in fine, la panna montata.
Fate riposare la crema ottenuta in frigorifero per farla addensare prima dell'uso.
 

Per la crema Rocher

300 ml di Nutella o crema di nocciole consentita
200 ml di panna montata
100 gr di wafer al cioccolato senza glutine (io ho usato quelli della Galbusera)
80 gr di nocciole tritate grossolanamente
 
Mischiare panna montata, Nutella, wafer e nocciole. Fate riposare in frigo circa 1/2 ora prima dell'utilizzo.
 

Montiamo la torta

Sul vassoio che utilizzerete per servire la torta mettete un primo strato di pandispagna rettangolare che avrete precedentemente "spellato", cioè avrete tolto l'eventuale crosticina o strato più scuro che si forma durante la cottura (i panni bagnati che avrete messo intorno faliciteranno l'operazione). Bagnate con il latte e coprite con uno strato di crema Ivoire con aggiunta di fragole fresche tagliate a fettine. Sovrapponete il secondo strato, bagnate e farcite come prima. Completate con il terzo strato e bagnate.
Coprite tutta la torta ottenuta con uno strato di panna montata e livellate bene. A questo punto potete procedere a ricoprirla con uno strato di pasta di zucchero bianca.
 
Per il pandispagna circolare dovrete provvedere a tagliarlo in 2 o 3 strati, a seconda di come lo volete spesso, e procedere esattamente come sopra sostituendo la crema Ivoire e le fragole con la crema Rocher.
Coprite anche questo con panna montata e pasta di zucchero.
N.B.: Montate questo pandispagna su un disco di cartone ritagliato a misura, di quelli che si usano come sottotorta.
 
Nel pandispagna rettangolare individuate lo spazio sul quale dovrà essere poggiato quello tondo ed infilatevi dei rinforzi (sono dei tubi di plastica alimentare acquistabili nei negozi specializzati e tagliabili a misura con un coltello da cucina): serviranno a non far sprofondare un pandispagna dentro l'altro! Dopo aver infilato i rinforzi posizionate in pandispagna tondo con il suo cartoncino sopra ai rinforzi.

Per il cuscino trapuntato

42 gr. di burro
84 gr di marshmallows consentiti
150 gr. di riso soffiato consentito

Rivestire una teglia rettangolare con un foglio di carta da forno. Sciogliere a bagnomaria o al microonde, in una ciotola abbastanza capiente, il burro e i marshmallows. Togliere dal fuoco e, immediatamente, versarvi il riso soffiato. Mescolare usando la spatola unta di burro. Versare il composto nella teglia preparata prima. Cercare di appiattire delicatamente con la spatola per velocizzare il raffreddamento. Modellate il vostro cuscito e rivestitelo di pasta di zucchero colorata (senza lo strato di panna montata). Procedete a realizzare l'effetto trapunta creando delle righe trasversali con un lungo coltello da cucina (con la parte opposta alla lama).
 

Decorazione

Per la decorazione della torta ho realizzato una valanga di margheritine, rose, calle e farfalle e le ho "incollate" alla torta con il CMC, un collate alimentare consentito nell'alimentazione senza glutine. Sciogliete un cucchiaino e 1/2 di CMC in un bicchiere d'acqua che avrete precedentemente fatto bollire e portato a temperatura ambiente. Spennellate le decorazioni con la "colla" ottenuta ed il gioco è fatto!
 

Tutti gli ingredienti utilizzati, inclusi i coloranti per la PDZ, sono privi di glutine.

 
Con questa ricetta partecipo al contest.